Explore Venice, Live and more!

"La mia casa, per ora, e' salva. E, se tornerà il pericolo, avrò sempre una canzone da cantare".  Con queste parole Gianluca Chiaradia, nato a Venezia ventidue anni fa, conclude la sua nota personale.  Appassionato di musica, musicofilo prima che musicista,  approfondisce lo studio della chitarra acustica, specializzandosi nella tecnica del flatpicking.

"La mia casa, per ora, e' salva. E, se tornerà il pericolo, avrò sempre una canzone da cantare". Con queste parole Gianluca Chiaradia, nato a Venezia ventidue anni fa, conclude la sua nota personale. Appassionato di musica, musicofilo prima che musicista, approfondisce lo studio della chitarra acustica, specializzandosi nella tecnica del flatpicking.

GILBERTO ONGARO “Non mi piace stare sul palco per sentirmi superiore a chi guarda, mi piace pensare invece che il palco aiuti l'artista a trasportare le persone verso l'alto”. Classe 1987, Gilbero Ongaro inizia ad appassionarsi alla musica a 12 anni, quando si rende conto di avere un buon orecchio; a 13 anni inizia a prendere lezioni di pianoforte, e smette a 20.

GILBERTO ONGARO “Non mi piace stare sul palco per sentirmi superiore a chi guarda, mi piace pensare invece che il palco aiuti l'artista a trasportare le persone verso l'alto”. Classe 1987, Gilbero Ongaro inizia ad appassionarsi alla musica a 12 anni, quando si rende conto di avere un buon orecchio; a 13 anni inizia a prendere lezioni di pianoforte, e smette a 20.

NEMI “Il mio desiderio è ampliare gli orizzonti della cultura Hip Hop ed essere un mc che possa realizzare concretamente opportunità artistiche per coloro che fanno della propria musica una ragione di vita”.  Questo l’obiettivo di Nemi, nato a Caserta nel 1992, rapper, producer e sound engineer.

Italy’s independent hip-hop scene has so far produced some of the brightest, most interesting artists on European shores.

ARS POPULI  “Cambiare vesti ad un particolare repertorio così da farsi riconoscere” Questo l’obiettivo degli Ars Populi - Guido Bottaro (pianoforte), Giovanni La Grotteria (chitarra e voce), Pino Di Stadio (batteria) -, che provengono dal mondo del conservatorio, della musica classica e da camera, dall’improvvisazione jazz.

ARS POPULI “Cambiare vesti ad un particolare repertorio così da farsi riconoscere” Questo l’obiettivo degli Ars Populi - Guido Bottaro (pianoforte), Giovanni La Grotteria (chitarra e voce), Pino Di Stadio (batteria) -, che provengono dal mondo del conservatorio, della musica classica e da camera, dall’improvvisazione jazz.

MARLO’ “Credo che poter “capitalizzare il dolore" scrivendo canzoni sia un dono, come la possibilità di farsi ascoltare”. Lo sostiene Federica Di Marcello, in arte Marlò, che nasce a Pescara nel 1990. Inizia giovanissima dapprima lo studio del pianoforte e subito dopo lo studio del canto.

MARLO’ “Credo che poter “capitalizzare il dolore" scrivendo canzoni sia un dono, come la possibilità di farsi ascoltare”. Lo sostiene Federica Di Marcello, in arte Marlò, che nasce a Pescara nel 1990. Inizia giovanissima dapprima lo studio del pianoforte e subito dopo lo studio del canto.

CALYPSO CHAOS “Suono la chitarra e scrivo da quando sono piccola, e attualmente credo sia l’unica cosa che mi venga naturale dopo il respirare e il mangiare cioccolata al posto della verdura”. Si descrive così la cantautrice Laura Avallone - Calypso Chaos – che nel 2011, con la bassista Martina Bertini, dà vita a questo progetto, al quale si aggiunge, poco dopo, la chitarrista Annalisa Baldi.

CALYPSO CHAOS “Suono la chitarra e scrivo da quando sono piccola, e attualmente credo sia l’unica cosa che mi venga naturale dopo il respirare e il mangiare cioccolata al posto della verdura”. Si descrive così la cantautrice Laura Avallone - Calypso Chaos – che nel 2011, con la bassista Martina Bertini, dà vita a questo progetto, al quale si aggiunge, poco dopo, la chitarrista Annalisa Baldi.

CERALACCA “L'idea è quella di unire il suono dei busker e portarlo ovunque, unire al suono acustico l'essenzialità del rock moderno”.  CeraLacca nasce nel 2012, quando Nico Landriscina (voce e chitarra acustica) decide d'imbarcarsi in un progetto solista e dar vita alle canzoni rimaste nel cassetto.

CERALACCA “L'idea è quella di unire il suono dei busker e portarlo ovunque, unire al suono acustico l'essenzialità del rock moderno”. CeraLacca nasce nel 2012, quando Nico Landriscina (voce e chitarra acustica) decide d'imbarcarsi in un progetto solista e dar vita alle canzoni rimaste nel cassetto.

COREACORE ““Trovarsi nel posto giusto al momento giusto”, è la metafora che più si avvicina al mio “essere al centro” di coreAcore”. Claudia Delli Ficorelli parla così del progetto nato nel 2008, quando, con diversi musicisti dell’attuale formazione, propone in teatri e piazze della capitale alcuni brani del repertorio popolare romano.

COREACORE ““Trovarsi nel posto giusto al momento giusto”, è la metafora che più si avvicina al mio “essere al centro” di coreAcore”. Claudia Delli Ficorelli parla così del progetto nato nel 2008, quando, con diversi musicisti dell’attuale formazione, propone in teatri e piazze della capitale alcuni brani del repertorio popolare romano.

DANTE FRANCANI “Ho cominciato a scrivere canzoni per gioco e sarà così per tutta la vita”.  Nato ad Atri nel ’74, Dante Francani è un operaio metalmeccanico. Ad otto anni comincia a studiare pianoforte; a quindici supera brillantemente l'esame di dettato, teoria e solfeggio. Consegue la maturità scientifica ed inizia a lavorare come rappresentante, ma dopo il matrimonio, e con la nascita di sua figlia, decide di stabilirsi a Roseto degli Abruzzi. Cambia lavoro ed entra in fabbrica.

DANTE FRANCANI “Ho cominciato a scrivere canzoni per gioco e sarà così per tutta la vita”. Nato ad Atri nel ’74, Dante Francani è un operaio metalmeccanico. Ad otto anni comincia a studiare pianoforte; a quindici supera brillantemente l'esame di dettato, teoria e solfeggio. Consegue la maturità scientifica ed inizia a lavorare come rappresentante, ma dopo il matrimonio, e con la nascita di sua figlia, decide di stabilirsi a Roseto degli Abruzzi. Cambia lavoro ed entra in fabbrica.

MARCO CARNESECCHI  "Inizio a suonare la chitarra usando quest'ultima come passepartout verso l'altro sesso.  Mi rendo conto che non funziona e decido di sposarmi con un pentagramma". Marco Carnesecchi, fiorentino, classe 1975, che ironizza sulla sua vita con queste parole, comincia a studiare la chitarra all’età di 12 anni.

MARCO CARNESECCHI "Inizio a suonare la chitarra usando quest'ultima come passepartout verso l'altro sesso. Mi rendo conto che non funziona e decido di sposarmi con un pentagramma". Marco Carnesecchi, fiorentino, classe 1975, che ironizza sulla sua vita con queste parole, comincia a studiare la chitarra all’età di 12 anni.

Pinterest
Search